Beauty boot camp: bellissime in 4 settimane

di Anna - 8 giugno 2010

Si tratta di programmi di remise en forme di quattro settimane che combinano dieta, trattamenti di bellezza e fitness. Sono molto richiesti da modelle, attrici e first lady, perché danno risultati strabilianti in poco tempo, ma richiedono una costanza straordinaria.

I guru di questi programmi sono: David Kirsch, fitness trainer e consulente nutrizionale che può vantare clienti come Naomi Campbell, Linda Evangelista, Liv Tyler, Anne Hathaway; Julie Ferrez, ballerina e consulente psicofisica di Carla Bruni; Sonya Dakar, beauty trainer, che cura il corpo di bellezze mozzafiato come Gwyneth Paltrow, Megan Fox, Jessica Biel e Cameron Diaz.

Il metodo Kirsch si basa su un regime alimentare molto rigido distribuito su cinque piccoli pasti a base soprattutto di tè verde, proteine (come pollo e albume d’uovo) e grassi facili da smaltire (frutta secca e olio d’oliva). Al bando, senza se e senza ma, per almeno due settimane pasta, pane, formaggi, zuccheri e alcool. Alla dieta, si abbinano quattro sessioni a settimana di allenamento intensivo: mezz’ora di corsa, flessioni, addominali, shadow box (l’allenamento dei pugili per rafforzare i dorsali) e esercizi per le gambe.

Il metodo Ferrez, non è meno duro. La dieta prevede l’assunzione di acqua tiepida e succo di limone al mattino (per depurare e riequilibrare l’energia), proteine della carne e del pesce abbinate a verdure a foglia larga, carote, pomodori, arance e mandorle della California. Il training è composto da esercizi tonificanti e cardiofitness: cinque volte a settimana, iniziando con 15 minuti di camminata veloce, che la seconda settimana diventerà corsa; gli esercizi da svolgere subito dopo agiranno su glutei, pancia e seno.

Il momento migliore per fare un trattamento di bellezza è proprio dopo l’attività fisica, perché la pelle è calda e ben irrorata. Ferrez consiglia di fare un massaggio all’olio essenziale di cedro, contro la cellulite e le smagliature e, una volta a settimana, un gommage al sapone nero col guanto di crine, seguito da un massaggio con una buona crema anticellulite.

Il metodo Dakar è simile: prevede una dieta a base di cibi freschi di stagione, acqua, tisane e proteine: il salmone fresco è ottimo contro l’invecchiamento della pelle, mentre l’olio di semi di lino favorisce l’idratazione cutanea. Il programma di ginnastica è innanzitutto disintossicante: camminata veloce e corsa; poi, all’attività cardio, si aggiungeranno esercizi di rafforzamento, con Pilates e power yoga. Dopo l’attività fisica, Dakar consiglia di fare uno spuntino a base di albume d’uovo, un bicchiere di latte di soia, uno yogurt magro, un frutto o della verdura cruda. I trattamenti di bellezza proposti sono massaggi con prodotti leviganti a granuli grossi, per favorire il ricambio cellulare, insistendo soprattutto su glutei, cosce e ginocchia.

E ci mancherebbe solo che mangiando solo proteine, tè verde e mandorle per quattro settimane, facendo ginnastica praticamente tutti i giorni e passando il tempo rimasto a farsi massaggiare non si diventasse più belle e toniche! Dubito, però, che senza un coach alle calcagna chiunque di noi rispetterebbe le rigidissime regole di un Beauty boot camp.

Voi cosa ne pensate?

Sullo stesso argomento potresti leggere:

  • Zumba Fitness, dimagrire a ritmo di danzaZumba Fitness, dimagrire a ritmo di danza (1)
    Lo Zumba Fitness è un ballo latino nato dal programma di fitness del  ballerino e coreografo colombiano Alberto "Beto" Perez negli anni ’90. Dopo il successo ottenuto in patria, Beto […]
  • I rimedi naturali contro la celluliteI rimedi naturali contro la cellulite (10)
    Con il termine cellulite indichiamo impropriamente ben 29 tipologie diverse di panniculite cellulitica. E’ un cruccio che attanaglia praticamente tutte le donne: solo poche privilegiate […]
  • In forma dopo le vacanze: ecco la dieta del rientroIn forma dopo le vacanze: ecco la dieta del rientro (3)
    Le vacanze sono ormai alle spalle da un pezzo, ma queste caldissime giornate d’autunno ci fanno ancora rimpiangere i giorni di relax. Per fronteggiare lo stress della ripresa e l’arrivo […]
  • Dieta Dukan: quattro fasi per dimagrire senza sacrificiDieta Dukan: quattro fasi per dimagrire senza sacrifici (2)
    La Dieta Dukan è diventata famosa in tutto il mondo quando Kate Middleton ha dichiarato di averla seguita prima della nozze con il principe William d’Inghilterra. In realtà questa dieta, […]
  • Arriva anche in Italia la palestra virtuale Wii FitArriva anche in Italia la palestra virtuale Wii Fit (1)
    Per chi è un po’ pigro e ha bisogno di un personal trainer che lo segua nei propri esercizi fisici, ma non se lo può permettere, Nintendo ha inventato Wii Fit. Dopo l’incredibile […]

2 risposte a “Beauty boot camp: bellissime in 4 settimane”

  1. laura ha detto:

    pazzi…

  2. Anna ha detto:

    “E ci mancherebbe solo che mangiando solo proteine, tè verde e mandorle per quattro settimane, facendo ginnastica praticamente tutti i giorni e passando il tempo rimasto a farsi massaggiare non si diventasse più belle e toniche! Dubito, però, che senza un coach alle calcagna chiunque di noi rispetterebbe le rigidissime regole di un Beauty boot camp”

    c’è anche da dire che loro hanno parecchio tempo da perdere, perchè con i soldi che hanno possono permettersi di far fare ad altri i lavori di casa, le commissioni ecc. A noi donne comuni tocca fare molti più sacrifici