La salute viene anche dal bicarbonato di sodio

di stefania - 20 febbraio 2008

pediluvio.jpg

Bicarbonato rimedio per la salute.

RAFFREDDORE
Quando si ha il raffreddore e si vogliono decongestionare le vie respiratorie, liberare il naso e combattere la raucedine basta fare dei suffumigi sciogliendo due cucchiaini di bicarbonato di sodio ogni litro di acqua messa a bollire e versata in una bacinella. Per un risultato migliore si possono aggiungere anche gocce di eucalipto, timo e menta. Inala i vapori almeno per dieci minuti coprendoti la testa con un asciugamano.

DIGESTIONE
Uno degli utilizzi tipici del bicarbonato è quello per favorire la digestione. In questo caso sarebbe meglio non sciogliere il bicarbonato in acqua perchè potrebbe sviluppare anidride carbonica e quindi gonfiori e aerofagia. Si può scioglierlo invece in una spremuta di arancio o di limoni ottenendo così un citrato di sodio, conosciuto antiacido e principio della citrosodina. Comunque c’è anche chi lo scioglie in un bicchiere di acqua a cui ha aggiunto qualche goccia di limone.

DENTI
Grazie al bicarbonato versato sullo spazzolino bagnato e utilizzato al posto del dentifricio i denti sono bianchi e protetti. Il bicarbonato contrasta l’acidità sviluppata dagli alimenti e forma uno strato protettivo sullo smalto dei denti. Questa soluzione, però, non va utilizzata più di due volte la settimana perché si rischia di graffiare i denti e consumare lo smalto.

ALITOSI
Anche l’alito pesante si combatte con il bicarbonato. Sciogli 1 cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere d’acqua e fai dei risciacqui. La bocca sarà fresca anche se prima hai mangiato aglio o cipolla.

GAMBE E PIEDI
La sera quando le gambe sono gonfie e dolgono sono molto utili i pediluvi caldi preparati con il bicarbonato. Basta aggiungere all’acqua 2 cucchiai di bicarbonato per ogni litro di acqua e tenere i piedi in ammollo almeno 10 minuti. Se hai dei calli poi completare l’opera preparando un impasto con tre parti di polvere e una d’acqua e sfregarlo sulle callosità. In questo modo fai una sorta di scrub ed elimini le cellule morte donando morbidezza alla pelle dei piedi

CANDIDA
Chi soffre di candida lo sa bene, il prurito è veramente insopportabile. Molti ginecologi consigliano di lavarsi le parti intime con acqua e bicarbonato di sodio in modo da alleviare il bruciore. Inoltre il bicarbonato consente di ristabilire il giusto pH delle mucose vaginali, è sufficiente versarne un cucchiaio in un litro di acqua tiepida e fare dei lavaggi locali. C’è anche chi consiglia di fare delle lavande vaginali con il bicarbonato.

USI DEL BICARBONATO DI SODIO PER LA BELLEZZA

Sullo stesso argomento potresti leggere:

43 risposte a “La salute viene anche dal bicarbonato di sodio”

  1. mariapia ha detto:

    n.b. il mio non è 1 commento ma 1 quesito:
    si può assumere il bicarbonato di sodio solvaj x v. orale,e se sì in ke quantità in casi di ph acido nelle urine( precisamente ph 5)
    grazie

  2. silvana ha detto:

    si può usare anche per la cistite. fare dei lavaggi esterni e ottimo

  3. silvana ha detto:

    per la cistite è formidabile fare dei lavaggi esterni

  4. Gianna ha detto:

    A me hanno sempre detto che il bicarbonato preso per aiutare la digestione o in caso di iperacidità fa male. E’ vero? Sarà una domanda poco intelligente, ma non mi intendo di processi chimici.

  5. antonella ha detto:

    è vero che il bicarbonato rovina lo stomaco?

  6. adriano ha detto:

    lo uso da anni come antiodorante per le aschelle dopo la doccia, ho risolto il problema.

  7. anna ha detto:

    ma… in che modo lo usi dopo la doccia??? ho lo stesso problema e il senologo mi ha sconsigliato i deodoranti per ascelle in crema, gel ecc…. solo questi funzionavano….
    grazie per una risposta.

  8. max ha detto:

    il bicarbonato e’ eccezionale………
    lo uso per lavarmi i denti un paio di volte a settimana……..
    per fare il bagno tutti i giorni………
    lavo frutta e verdura………..

  9. Anonimo ha detto:

    il bicarbonato si puo’ usare tutti i giorni per le parti intime?

  10. elena ha detto:

    acqua, bicarbonato di sodio in soluzione satura e gocce di olii essenziali a piacimento fanno un OTTIMO DEODORANTE!!!!!! BUTTATE VIA TUTTI I DEODORANTI CANCRO AL SENO-INDUTTORI!

  11. marino ha detto:

    serve anche per lavaggi fimosi.

  12. ANTONIO ha detto:

    Ottimo e complimenti: credio che da domani inizierò ad usarlo sistematicamente!

  13. patrizia ha detto:

    Mio marito usa il bicarbonato per curare il fungo della pelle versicolor pityriasis, non sparisce ma quando si manifesta con macchie rosse o bianche riesce a farle sparire.

  14. Anonimo ha detto:

    per la pelle secca della palpebra un rimedio casalingo

  15. claudia ha detto:

    ciao… volevo sapere se il bicarbonato si puo usare anche per le psoriasi e per strilizzare i biberon?
    se qualcuno lo sa mi puo dire come si usa?
    grazie mille claudia…
    se potete scrivetemelo su… claudiatvbfx92@hotmail.it
    grazie

  16. Rino Rizzo ha detto:

    attualmente sto usando il bicarbonato di sodio per i lavaggi endovescicali al posto della normale chemioterapia per me intollerante, mi trovo benissimo e sembra che il male d’allora si manifesta molto più debbolmente.

    • fernanda ha detto:

      Circa 3 anni fa dopo pap-test e conizzazione mi è stata diagnosticata carcinoma del collo dell’utero, tutto pronto per operazione, demolitiva al massimo (forse con possibile chemio successiva), ho rifiutato l’operazione, con tanta fede in Dio e in 3 mesi di lavande di bicarbonato, fino ad oggi tutti i pap-test e le colposcopie sono negative, per il ginecologo io attualmente sono sana. Come mai??? E a te come è andata??

      • Dolly ha detto:

        Sei una grande.Dio,per ricambiare la nostra fede in Lui,ci fornisce i mezzi meno invasivi possibili,per salvarci.Auguri.

      • maria ha detto:

        cara fernanda desidero avere maggiori informazioni circa la terapia che hai fatto e un tuo contatto personale.e’ molto importante grazie

      • maria ha detto:

        per cortesia puoi contattarmi per altre informazioni.

    • gianluca ha detto:

      ciao rino,siccome soffro da anni di papillomi e nonostante cicli di chemio mi sono sempre tornati desideravo sapere se effettivamente hai risolto il tuo problema definitivamente con le instillazioni di bicarbonato.
      grazie Gianluca

  17. susi ha detto:

    Io lo adopero ormai da anni sotto le ascelle al posto del classico deodorante. Mi trovo divinamente e arrivo la sera con l’ascelle profumate, pur avendo io un’abbondante sudorazione

  18. roberto ha detto:

    Il sodio bicarbonato (NaHCO3)assunto per tamponare l’acidita’ di stomaco va bene, ma la reazione produce molta C02 e l’effetto collaterale e’ quello di fare dei “ruttini” “frizzanti” molto simili all’acqua frizzante addizionata di CO2. Inoltre il sodio assunto e’ rilevante per chi soffre di alta pressione quindi e’ meglio preferire un pasticca di Maalox in cui i sali non danno effetti collaterali. Il pH intorno a 8.9, quindi leggermente basico, puo favorire la guarigione di micosi e puo essere utile nel potenziare la capacita dell’acqua di pulire le superfici e la stessa pelle. Ma niente e’ meglio di un buon sapone a Ph 5.5 per l’igiene della pelle e delle mucose (lo sappiamo tutti) quindi acidulo e non basico come il Bicarbonato. Per le micosi funzionano veramente solo e soltanto i farmaci antiantimicotici a cui associare una pulizia ripetuta con il sapone. Dimenticate che il bicarbonato possa disinfettare!! Buono il bicarbonato per la pulizia dei denti e come anticarie!!! Attenzione pero’ che la polvere sfregata ripetutamente con lo spazzolino puo consumare lo smalto dei denti

  19. luisa ha detto:

    è veramente ottimo aggiunto anche al lavaggio in lavatrice al posto del napisan per disinfettare!e costa molto meno

  20. fede ha detto:

    Quando avete pentole o padelle incrostate riempitele d acqua e aggiungete 1cucchiaino di bicarbonato dopo 10minuti tutto si staccherà a meraviglia!!!

  21. Peto ha detto:

    Burp!!!

  22. uno ha detto:

    cmq hai si scrive con l’h.

  23. stefania ha detto:

    @Uno Naturalmente è stata una svista. Grazie per la segnalazione!!

  24. sebastiano ha detto:

    per digerire cosiglio di prendere il bicarbonato di sodio disciolto in pochissima acqua,si attenua molto l’effetto della formazione di co2 e fa subito effetto.

  25. ago ha detto:

    la cosa è interessante sapere che il bicarbonato poco costoso, possa sostituire tanti prodotti pubblicizzati e costosi.Agostino

  26. Enzo ha detto:

    Inalando i vapori del bicarbonato disciolto in acqua (2 cucchiaini ogni litro)è un favoloso decongestionante delle vie respiratorie: libera il naso e combatte la raucedine.
    Provare per credere.

  27. angela conti ha detto:

    e vero il bicarbonato aiuta molto

  28. niksan ha detto:

    io da 3settimane prendo bicarbonato-1cucchiaino(da caffe) con 1tazza di latte caldo,30minuti prima dell colazione /lo trovato su unternet-cancro e bicarbonato/ per combattere la candida

    • korr ha detto:

      per quanti giorni lo farai? quasi quasi lo faccio
      pure io.
      io prendo un limone spremuto con un cucchiaino pieno di
      bicarbonato e lo bevo alla sera. per 6 gg poi salto 6 gg
      cosi’ per 3 volte
      fammi sapere il tuo risultato
      ciao korr

  29. GIOVAX ha detto:

    qualcuno sa dirmi dose di bicarbonato di sodio per abbassare da ph8 a ph7, 1 litro di acqua piovana?

  30. GIOVAX ha detto:

    sbagliato! volevo dire: qualcuno sa dirmi dose di bicarbonato di sodio per alzare da ph6 a ph7, 1 litro di acqua piovana?

  31. giovanni ha detto:

    mi anno consigliato due cucchiaini di bicarbonato di sodio,dopo pranzo è cena per abbassarmi il potassio che è alto,faccio presente che soffro di nefrite membranosa,faccio bene

  32. ionela ha detto:

    si possono fare anche lavagi vaginali interni con il bicarbonato di sodio

  33. fiorenza ha detto:

    io uso il bicarbonato x lavarmi l ano mi sento fresca tutto il giorno

  34. mariella ha detto:

    fa male agli animali il bi carbonato

  35. maria ha detto:

    qualcuno ha rifiutato la chemio per curarsi con il bicarbonato? per favore informatemi e’ importante

  36. carlastella.marchisio ha detto:

    Molto interessante,qualcuno può dirmi se alla sera prendere un cucchiaino di bicarbonato in una tazzina colma d’acqua che proprietà può avere mi è stato consigliato grazie a chi mi risponderà

  37. Sara ha detto:

    Salve! Io utilizzo da anni il bicarbonato di sodio per combattere le infiammazioni della candida vaginale. Lo diluisco in acqua per le lavande interne e lo inserisco direttamente in polvere, miscelato con alcune gocce di olio (Oleolito di calendula + olio essenziale di tea tree) per le applicazioni esterne. Funziona. Esternamente brucia un pochino, ma si tratta di una reazione che dura solo qualche minuto. I tempi di ristabilimento dell’equilibrio batterico non sono però immediati, alcune volte bisogna attendere più di quindici giorni, in base alla gravità della situazione, naturalmente. Esiste però una controindicazione che va tenuta assolutamente in considerazione. Il rischio che possano sopraggiungere altre infiammazioni batteriche. Il ph vaginale, nei periodi in cui non si è feconde, è tra 3,8 e 4,5. La candida vive bene in questo ph acido, quindi, con il bicarbonato di sodio che va ad alzarlo, inevitabilmente, alla fine muore. Esagerando però, quindi rendendo l’ambiente vaginale eccessivamente basico, si da alla gardnerella, al Trichomonas e agli aerobi, batteri che si rinforzano in un ph più alto del normale, la possibilità di proliferare. Come fare dunque? Il rimedio è di alternare bicarbonato di sodio e yogurt. Lo yogurt, infatti, oltre a ripristinare l’equilibrio batterico vaginale generale ha anche un ph acido. Io parlo per diretta esperienza personale.